S.E. Monsignor Nicola Girasoli consacrante principale del nuovo Arcivescovo di Lima (Perù)

Un semplice teologo come arcivescovo di Lima. Dall’altro ieri il Perù ha un nuovo Primate e Lima un nuovo Pastore. L’eletto è Mons. Carlos Castillo Mattasoglio consacrato Arcivescovo dal nostro concittadino e Nunzio in Perù, S.E. Mons. Nicola Girasoli.

Mons. Girasoli, dopo aver ringraziato a nome del Papa il vescovo uscente Cardinale Luis Cipriani ha avuto nei confronti del neo vescovo parole di alta sensibilità e viva emozione. Ha ricordato ad una folla immensa che gremiva la cattedrale di Lima e la piazza antistante i grandi meriti di mons. Mattasoglio che da semplice prete e parroco della periferia della capitale si è visto catapultato alla sede vescovile più importante del Perù.

Rivolgendosi direttamente al neo consacrato, mons. Girasoli lo ha esortato: “Alzati e cammina!”, in riferimento al motto episcopale scelto da mons. Castillo (“A ti te digo: levantate!”). E ancora: “Sappiamo, monsignore, che vai in bicicletta. Noi vogliamo pedalare con te, verso le periferie della capitale”.
Mons. Girasoli infine ha chiesto a tutti i fedeli e ai sacerdoti presenti di collaborare con il nuovo arcivescovo, in vista di una Chiesa che include tutti, senza esclusioni, rigidità e pregiudizio alcuno.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente L'antico Presepe della chiesa di Sant'Angelo a Ruvo di Puglia

Lascia un commento